Lang: Ita
Prenota Preventivo
LA STORIA DEI FICHI IN SALENTO: LA LEGGENDA E I FRUTTI

LA STORIA DEI FICHI IN SALENTO: LA LEGGENDA E I FRUTTI

Sono moltissime le varietà di piante di fichi esistite nei secoli, nel periodo rinascimentale in Italia se ne contavano circa cinquecento.
Oggi di tutta questa enorme varietà se ne contano solo alcune decine per ogni regione d’Italia.
 
LE ORIGINI DEL FICO
Il fico è originario dell’Asia Minore e come attestano diversi documenti Egizi la sua coltivazione è antichissima.
Secondo alcuni studiosi furono i Fenici a diffonderlo nelle isole del Mediterraneo, in Portogallo, in Francia e oltre la Manica. In Italia è coltivato almeno a partire dall’VIII secolo a.C..
I Romani lo diffusero in Europa, i Persiani lo portarono in Cina e nel XIX secolo d.C. si diffuse in India. Nella prima metà del ‘500 molte varietà arrivarono in America, con le spedizioni spagnole, ed infine, in Australia e nell’Africa Meridionale.

LA LEGGENDA E I FRUTTI
Per gli antichi, i frutti erano doni degli Dei.
Pomona era la divinità che presiedeva alla loro maturazione, a questa i Latini avevano associato il dio Vertumno che controllava il ciclo delle stagioni.
Quest’ultimo era perdutamente innamorato della Dea, che però difficilmente si concedeva. La mitologia narra che Vertumno si trasformò in una vecchietta per potersi avvicinare a lei, parlarci e finalmente convincerla a concedersi a lui.

Da allora i “frutti” non sono stati mai così dolci
  
L’UTILIZZO DEL FICO IN PUGLIA
In tutta la Puglia, la coltura del fico ha avuto per secoli una funzione fondamentale di sostentamento delle famiglie più povere e dell’economia agricola del territorio.
Il suo successo è da attribuirsi a diversi fattori quali la spiccata adattabilità della pianta a qualsiasi terreno, la brevità dei tempi di fruttificazione, il modesto fabbisogno idrico ma, soprattutto, la prelibatezza del gusto e le numerose proprietà nutritive.

E se i frutti freschi costituivano una delizia estiva, quelli secchi apportavano alla dieta invernale un contenuto calorico difficilmente reperibile in quegli anni nella povera cucina contadina.
Per l’essicazione dei fichi si usavano vari metodi: graticci di canne, infilzati interi con lo spago ed appesi al sole oppure stesi sul tetto delle Pajare (costruzioni in pietra rurali salentine), finita l’essiccazione si passavano negli antichi forni (furneddhi) che si trovavano in campagna.

Una volta sfornati venivano spolverati di cannella e disposi ancora caldi in grandi vasi di terracotta (capase) foderati di foglie di alloro i migliori venivano con una mandorla appena tostata ed un pezzettino di buccia di limone. Chiusi ermeticamente questi contenitori venivano aperti per le grandi occasioni di festa.

Nella Tenuta Specolizzi questo meraviglioso frutto è presente con piante di diverse varietà che gli ospiti possono gustare nei vari periodi della stagione sia freschi che essiccati.
Infatti nel prelibato brunch salentino proposto ogni mattina dalla padrona di casa troviamo sia il frutto fresco che quello essiccato ed inoltre è presente nella preparazione di numerosi dolci come tradizione locale vuole.
 
 
vedi tutte ›
Buongiorno, sono stato in questa struttura in occasione di un viaggio di piacere in Puglia con mia moglie e il nostro piccolo cagnolino. Il titolo dic...
Silvana e Mario Due nomi sinonimi di Qualità! Qualità nel servizio, qualità nell'accoglienza, qualità nell'Amicizia con i clienti. Siamo stati ...
Posto fantastico, immerso nella natura, stanze curate nei dettagli e molto confortevoli. Colazione super con prodotti genuini e selezionati, anche per...
Buongiorno,sono Dario dalla provincia di Mantova.Dopo anni di dolci fantasie finalmente quest’anno ,anche grazie alla Determinazione della mia amata...
La tenuta Specolizzi è un'isola felice immersa fra ulivi e frutteti. Tutto è perfetto: location bellissima, stanze accoglienti e contemporanee ma in...
LEGGI TUTTE
LE RECENSIONI

Richiedi un preventivo PENSEREMO A TUTTO NOI
MyReply Form loading loading form
Siamo nel cuore caldo
del Salento



Tenuta Specolizzi
S.P. 193 Presicce - Lido Marini
73050 Salve(Le)
+39 3404852981
P.Iva 02389060753
info@specolizzi.it
Social Wall SEGUICI, INTERAGISCI, RIMANI IN CONTATTO CON NOI
Privacy Policy - Condizioni - FAQ
Credits TITANKA! Spa © 2018